CAPODANNO IN VALTIBERINA


DA SABATO 30 DICEMBRE 2017 A LUNEDI 1 GENNAIO 2018
CAPODANNO A CITTA DI CASTELLO, NELL’ALTA VALTIBERINA AL CONFINE TRA UMBRIA E TOSCANA
Vacanza di Fine Anno con gli amici dell’associazione per festeggiare insieme il Nuovo Anno.
Difficoltà E
AEV Mario Galassi 339 1177868
AV Nadia Vicentini 333 5921522

 



Quest’anno per festeggiare insieme con noi il Nuovo Anno, torniamo in Valtiberina al confine tra l’Umbria e la Toscana, e faremo base in un buon albergo a Città di Castello.
Città di Castello è una florida cittadina unica nel suo genere per essere costruita in pianura sul Tevere di cui anticamente era un importante porto fluviale, ha un imponente patrimonio artistico e museale, che testimonia il grande passato che va dalle chiese ai palazzi nobiliari e per finire i numerosi musei che vanno dall’arte antica alla moderna.
Rilevante è il territorio e l’ambiente circostante: la catena appenninica a est con gli importanti passi di Bocca Trabaria e bocca Seriola, e tutto intorno una imponente fascia montuosa e collinare di grande fascino, che alterna ai campi coltivati distese boscose e monti panoramici.
Come nostra consuetudine, le escursioni scelte sono una selezione tra quelle più belle, interessanti e significative possibili della zona.
I percorsi sono di difficoltà media, compatibili con il Nordic Walking e si snodano tra le colline e i monti del comprensorio impreziositi dai caratteristici borghi umbri, incastonati in un paesaggio storico-naturalistico inconfondibile come quello della Valtiberina.
Il programma in breve prevede:
Sabato 30: escursione al monte Acuto (9 km. 600 m dsl), alla fine visita all'abbazia di Montecorona.
Domenica 31: una escursione facile da Bocca Seriola per il sentiero 00 e il monte fumo (8/12 Km circa, 300 m dsl) in gran parte su strada sterrata. Al ritorno visita di città di Castello
Lunedì 1: Attraversata: da Montesca a Monte S. Maria - (8 km circa, 350 m dsl),
Il programma è puramente indicativo, sono possibili modifiche o variazioni. I posti sono limitati prenotate per tempo, per non correre il rischio di non trovare posto. Le prenotazioni verranno chiuse appena si raggiungerà il numero massimo di persone previste.
La gita sociale è riservata ai soci in regola con il tesseramento
Tessera Federtrek: obbligatoria: € 15, € 5minori - N.B. si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera e la trascrizione del numero.
Contributo associativo di partecipazione alla gita sociale: € 24 per nr 3 gite
Cassa comune(*):min. € 186 a seconda del numero dei partecipanti comprensivo di: cena e pernotto, in stanze doppie (supplemento singola 24€), pranzi al sacco, cenone di S. Silvestro con musica dal vivo e ballo, bevande ai pasti, spese organizzative e amministrative. Sono escluse: biglietti e visite alle strutture museali, altro da definire.
Prenotazioni: Per partecipare occorre versare, un anticipo di 100 €, in contanti, oppure a mezzo bonifico Bancario contattando l’accompagnatore.
Cosa portare: Scarpe e vestiario da trekking, mantellina, torcia, borraccia, bastoncini
Appuntamento: Sabato 30 Dicembre, ore 7,30 davanti al bar “Antico Casello”, di fronte alla Stazione della Metro B “Rebibbia”. Per altri appuntamenti contattare l’accompagnatore.
Trasferimento(**): Auto proprie (il proprietario dell’automobile utilizzata per i trasferimenti non partecipa alle spese di benzina e pedaggio autostradale).
PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
AEV Mario Galassi 339 1177868
AV Nadia Vicentini 333 5921522
 (*) Gli accompagnatori sono professionisti volontari e non percepiscono compensi; agli stessi devono essere riconosciute le spese inerenti le attività dell’associazione.
(**) Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20 a Km ca – calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri).


Articolo tratto da: camminiatoriescursionisti.it - http://www.camminatoriescursionisti.it/
URL di riferimento: http://www.camminatoriescursionisti.it/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=top_1509738911